Esplosivi della seconda guerra mondiale trovati con un metal detector a Natale
4 Gennaio 2020
Raccoglie un sasso pensando sia una pepita d’oro e invece è un raro meteorite
8 Gennaio 2020
Mostra Tutto

Munizioni della seconda guerra mondiale pescate in Germania da bambini con un magnete

Fonte: Fox News

Tre bambini in Germania hanno estratto munizioni dalla seconda guerra mondiale da uno stagno durante l’ultimo fine settimana di novembre dopo aver usato un “potente magnete“, secondo la polizia locale.

Le autorità della Turingia hanno dichiarato su Facebook l’incidente è avvenuto sabato pomeriggio quando i bambini stavano pescando da uno stagno vicino a Wölfis.

“Quando hanno scoperto cosa era appeso alla fine della loro corda”, ha dichiarato la polizia, “hanno scartato con cura le munizioni e informato prontamente le autorità”.

L’incidente ha fatto immediatamente mobilitato le autorità, con la polizia che ha isolato l’area mentre si occupavano del corretto smaltimento degli ordigni.

Le foto rilasciate dalla polizia mostrano le condizioni arrugginite degli oggetti dell’era della seconda guerra mondiale.

Tre bambini hanno pescato munizioni dell’era della Seconda Guerra Mondiale usando un “forte magnete” durante il fine settimana, secondo la polizia. ( credits. Ispettorato di polizia nazionale di Gotha)

Nessuno è rimasto ferito, ma i funzionari hanno dichiarato che l’accaduto è stato un promemoria per tutti coloro che praticano tali hobby come la raccolta di oggetti storici.

“Esiste un rischio molto elevato di essere feriti o addirittura uccisi quando si trovano munizioni e ordigni”, ha detto la polizia.

Le autorità avvertono che le munizioni, anche se vecchie, sono estremamente pericolose. (credits. Ispettorato di polizia nazionale di Gotha)

Oltre 70 anni dopo la fine della guerra, bombe inesplose continuano a venire alla luce in Germania. La loro eliminazione a volte ha comportato evacuazioni precauzionali su larga scala.

All’inizio di quest’anno, i funzionari di Francoforte hanno dovuto evacuare circa 16.500 persone dopo che una bomba americana da 1.100 libbre è stata scoperta durante alcuni lavori di costruzione.

Le forze di polizia hanno affermato che le armi e le munizioni scoperte durante la seconda guerra mondiale devono essere considerate pericolose per la vita e che più a lungo sono state nel sottosuolo “più pericolose diventano”.

I funzionari hanno anche sottolineato che le dimensioni e la forma delle munizioni non hanno nulla a che vedere con la loro pericolosità.

“Quando si localizzano le munizioni – non devono assolutamente essere toccate e vanno lasciate sul posto!” ha detto la polizia. “Le armi sono estremamente sensibili al tatto, agli shock o ai cambiamenti di posizione!”

Come sempre, la FIMD vi invita a non scavare al centro dei target e ad usare la massima cautela nello scavare in cerca di militaria. Contattate immediatamente le autorità se trovate un ordigno e non cercate in nessun modo di estrarlo o rimuoverlo dalla sua posizione.

Traduzione e conclusione a cura di

Francesco Manzella – Federazione Italiana Metal Detecting

TRANSLATE